You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.


KÖRPERFORMER WINTER WORKSHOP



Il seminario di danza contemporanea diretto da Giuseppe Parente, attraverso l’approfondimento del metodo di studio Cunningham, si spinge basandosi su un lavoro profondamente fisico verso la ricerca del controllo del corpo in azione , sezionato, attraverso lo studio della tecnica, in tutte le sue parti . Lavorare nello spazio, sul ritmo, sul peso, sulla spinta e la capacità di controllarla , fornisce al corpo danzante una coscienza di sè tale da permettergli di perseguire una ricerca che va al di là dell’automatismo dei gesti. Questa ricerca , caratterizzata da una difficoltà diversa da quella , seppur fondamentale, della prima fase di studio , ma allo stesso modo impegnativa , partendo dall’acquisizione della consapevolezza del proprio corpo e delle proprie modalità espressivo-comunicative si muove verso l’approfondimento delle potenzialità creative di ogni singolo danzatore.

GIUSEPPE PARENTE

Giuseppe Parente partendo dal balletto, dopo qualche anno si avvicina alla danza contemporanea vincendo borse di studio in Italia e in seguito negli Stati Uniti presso il Merce Cunningham studio di New York. Nel corso di questi anni lavora in Europa e negli Stati Uniti con grandi nomi del panorama della danza contemporanea internazionale come Ismael Ivo, Elio Gervasi, Enzo Cosimi, Paola Rampone, Jorma Outinen, Merce Cunningham, Robert Wilson, Ton Simons, Pascal Rioult. Di ritorno in Italia, riceve riconoscimenti per la sua attività di coreografo, danzatore e insegnante. Tiene seminari e laboratori coreografici e viene invitato come insegnante da diverse istituzioni durante manifestazioni come la “Giornata mondiale della danza”. Crea la “COMPAGNIADI DANZA >GIUSEPPE PARENTE” per cui nel 2003 realizza “1030” e nel 2005 “PUFF ADDER” . Nel 2004 vince il primo premio di video-danza Il Coreografo Elettronico ed è presente con entrambe le sue produzioni in rassegne e festival italiani tra cui il Festival di Maratea, Spoleto Estate edizione 2006, Opere Festival di Bracciano. Nel 2007 partecipa al Premio Positano per l’Arte della Danza,al Neapolis Festival e a Flegrèinarte. Visualizza Foto stage